Rugby: Soso e Gregor, macché improvvisazione

November 30, 2017

 

META SCOZZESE VS AUSTRALIA AL 55ESIMO Guardala in slomo. Ufficialmente Russel improvvisa, invece di piazzare gioca e fa segnare una meta.

 

Ma conoscendo Gregor Townsend (l'allenatore) si capisce che l'avevano preparata in allenamento:

  1. Russel finta di calciare fuori per mettere tranquilli e statici gli aussies (vedi linguaggio del corpo),

  2. si nota che Koroibete, forzutissimo, ha l'incarico di difendere in mezzo al campo, ma si piazza con calma, credo si sia scambiato di posto con Beale. L'attacco arriva lì, l'avevano studiata al video.

 

FINALE DI GEORGIA-CANADA Soso Mathishvili insegue una palla assurda, impensabile. Segnano e vincono.

Youtube è ingiusto, ti fa vedere solo quando va dritta dritta o storta storta. Ma quando il fenomeno “lascia un buco”, va all'attacco della gloria (manchi tu nell'aria) e tocca ai maniscalchi ripararlo youtube non raccoglie visualizzazioni.

In questo caso Soso ha fatto benissimo. Metti che fosse andata male? Nessun buco, la palla sarebbe uscita, il gioco sarebbe stato fermo. La partita era alla fine, non era un pilone (alla Crocket) che ti fa la super corsa e poi crolla in mischia, fosse stato anche il 20esimo avrebbe potuto recuperare.

Ha fatto un gesto eroico e, nonostante le apparenze, non individuale.

 

 

 

Please reload

Recent posts

Please reload

Search by Tags

Please reload