Hockey 1vs1: Nuova regola NHL e il poliziotto svizzero

September 21, 2017

 

 

 

  1. Un poliziotto svizzero mi ferma, invece dei documenti mi chiede i pattini. Minaccia di arrestarmi per pattinaggio osceno in luogo pubblico. Era un avversario dei tornei amatoriali, gli ho risposto che abusava del suo potere contro un immigrato. 

  1. Nelle amichevoli pre-Nhl si collauda la nuova regola sull'ingaggio che (tagliando corto) impone di giocare regolarmente. 

 

Perché c'era troppo caos, perché a volte si mandava l'ala all'ingaggio per far riposare la linea (si fa mandare via, e così all'ingaggio “vero” torna il centro/specialista). Cioè di stare “square” davanti all'avversario, di non invadere le linee segnate prima del rilascio del disco. Le infrazioni di anticipo o invasione non vengono più punite con il “wave off” (togli quello bravo agli ingaggi e metti dentro l'altra ala) ma con 2 minuti.

 

Come nel rugby che ogni tanto riscopre l'introduzione dritta, l'hockey ti sfodera l'ingaggio regolare.

 

Intendiamoci, ci vuole, se non vogliamo finire al circo equestre dei “ball up” del football australiano o delle palle di inizio tempo del gaelico.

 

Ma ci sono due posizioni:

  • una sintetizzabile con “basta velocizzare, butta quella palla (tonda o ovale) o disco e tasi”,

  • l'altra invece vuole preservare gli specialisti a beneficio dei fisici normali. Se le fasi iniziali sono tipo parlamento italiano non ha più senso mettere uno specialista. Cioè un hockeista magari non veloce ma fortissimo negli ingaggi, o (aussie rules) un due metri e 10 non velocissimo ma specializzato nel salto.

    Se tutto è un caos eliminiamo gli specialisti, pensiamoci. Ah si, ci abbiamo già pensato, quando le mischie erano "buuuum, giù tutti, dentro la palla storta e fuori" stavamo perdendo per strada i piloni, con attaccato Webb Ellis. Solo la regola del "legare prima" (scomparsi tutti quelli che la vedevano come un calo della virilità) ce li ha restituiti.

Più tecnicamente nell'Hockey (queste righe puoi saltarle, sono molto tecniche):

 

ho notato che il linesman penalizza sempre l'ultimo giocatore che invade o anticipa, o che comunque, data la velocità della fase, penalizza solo quello che sta osservando. Per farla breve ne guarda uno solo e penalizza solo quello, impossibile guardare i piedi di entrambi da così vicino.

 

Segue.

Please reload

Recent posts

Please reload

Search by Tags

Please reload