Rugby: Spero che basti

August 11, 2017

 

Spero che basti, come spiegazione tecnica e, soprattutto, come metafora.

 

Come fa un essere minuto a placcarne uno grande senza rompersi le ossa, al massimo fare la palla, etc.?

 

 

Ad esempio seleziona bene il tempo e attacca il piede alto dell'avversario/a da dietro. Ho detto ad esempio perché altre dinamiche simili sono sparse per il nostro sport con una logica compensativa che si chiamerebbe nobile.

 

E che è difficilmente apprezzabile se si addotta la linea maschiona e sganassante.

 

Nel caso specifico (Giappone-Francia, bella nonostante il punteggio) la francese ha perso la palla in avanti.

 

La Giap è grande come una gamba della Frog, ma non ha "fatto la palla", gliel'ha fatta perdere.

 

Please reload

Recent posts

Please reload

Search by Tags

Please reload