Hockey 1vs1: Diversamente Sobrio (che balle il gioco oscuro)

April 21, 2017

 

1 - Se uno è imbriago non posso chiamarlo diversamente sobrio.

 

1 - Dwight King dei Montreal Canadiens sta giocando una serie (contro i NY Rangers) "diversamente efficace".

 

Tendo sempre a salvare i giocatori, è una critica giusta che mi veniva da spettatori attenti e apprezzati, in realtà questo difetto (così si chiama) tendo a limitarlo quando noto delle fasi di pressione, evidente o no, mentre sono meno elegante quando noto errori di sufficienza.

 

Ma che balle col gioco oscuro, quando uno gioca davvero male non è sempre (a volte si, ma non sempre) necessario dire che comunque fa bene le piccole cose. Quanto meno bisognerebbe spiegare quali.

 

Dwight King dei Canadiens per esempio NON segna, e va bene, NON carica (e va meno bene perché se cerchi, soprattutto nelle piste piccole trovi) ma:

  • NON insegue gli avversari che lo hanno superato,

  • NON si mette nelle linee di passaggio,

  • NON “decide” da che lato far uscire i primo passaggio avversario da dietro la porta.

Mi dispiace, perché immagino ci siano dietro problemi personali o un non avvenuto ambientamento dopo l'arrivo da L.A., ma appunto se uno è imbriago non posso chiamarlo "diversamente sobrio".

Please reload

Recent posts

Please reload

Search by Tags

Please reload