Hockey: Valery Kharlamov, il film che non c'è

February 21, 2015

 

Valery Kharlamov in 4 righe, davvero strano che non ne abbiano fatto un film.

 

Nasce nel '48, troppo piccolo e continuamente malato, il medico sconsiglia l'hockey ai genitori.

 

Finirà a essere simbolo della Russia e del CSKA di Mosca, nonostante un incidente d'auto lo abbia quasi ucciso e un secondo, a 33 anni, lo abbia ucciso davvero.

 

La mamma? Un spagnola-basca fuggita in Russia per la guerra civile. Ripeto, una spagnola basca fuggita in Russia ai tempi della Guerra Fredda.

 

Ha giocato le Summit Series (vedi articoli precedenti), ha subito una frattura per un fallo nordamericano che non accettava il suo talento. 11 anni di Nazionale del Soviet e 13 di Mosca in tempi in cui il gioco era duro quando andava bene.

 

Un film.

 

 

 

 

Please reload

Recent posts

Please reload

Search by Tags

Please reload